domenica, 25 Settembre, 2022 4:09:25 AM
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

FESTIVAL PIANISTICO FAUSTO ZADRA. ANTONIO DI CRISTOFANO: “Skrjabin, lo Chopin russo”

11 Settembre 2022

XII Festival Pianistico Fausto Zadra

Domenica 11 settembre, ore 21

Corato (chiostro Palazzo di Città)

 «Skrjabin, lo Chopin russo»

ANTONIO DI CRISTOFANO

Antonio Di Cristofano, concertista con una consolidata carriera internazionale che vanta esibizioni alla Konzerthaus e al Musikverein di Vienna, è ospite del Festival pianistico Fausto Zadra, domenica 11 settembre (ore 21), nel chiostro di Palazzo di Città, a Corato, dov’è in programma il recital «Skrjabin, lo Chopin russo». Il musicista, allievo del compianto Antonio Bacchelli e poi di Massimiliano Damerini, alternerà pagine dei due autori muovendo dal compositore polacco, al quale, come ha notato Piero Rattalino, fa direttamente riferimento il pianismo di Skrjabin, il quale «pur ubriacandosi di Chopin, sa però creare una sua concezione di un suono allusivo e sfuggente». Il recital si apre, dunque, nel segno di Chopin con i primi due dei tre Notturni dell’op. 9, il primo caratterizzato da una melodia accompagnata da arabeschi e figurazioni fantasiose, il secondo da una straordinaria efficacia espressiva. Seguirà la Sonata n. 1 op. 6 di Skrjabin nella quale, come è stato scritto, si compie la massima enfatizzazione e, nel contempo, l’originalissima trasfigurazione dello stile di Chopin, peraltro in un momento molto difficile per il musicista russo, afflitto nel periodo della composizione, l’estate del 1892, da una grave tendinite alla mano destra provocata dall’eccessivo studio. Quindi, si tornerà a Chopin con lo Scherzo n. 2 op. 31 e la celebre Polacca-Fantasia op. 61, uno dei momenti più alti della creatività chopiniana cui si ricollega intimamente il pezzo conclusivo del concerto, la Sonata-Fantasia n. 2 op. 19 di un giovane Skrjabin che all’epoca aveva come modello di scrittura pianistica l’ultimo Chopin, quello dell’attenzione ossessiva al controllo del clima e dell’intreccio sonoro.

Info su

www.coratopianofestival.it

e sulla pagina Facebook del Festival, manifestazione diretta da Filippo Balducci

e sostenuta dal Comune di Corato, dalla Fondazione “Vincenzo Casillo”

e da alcuni imprenditori locali.

I biglietti sono acquistabili all’ingresso a partire da un’ora prima dell’inizio.

Prenotazioni con un messaggio Whatsapp al 340.5238643.

Luogo

Chiostro Palazzo di Città
Piazza Guglielmo Marconi 11
Corato, 70033
+ Google Maps
Telefono:
3405238643