sabato, 13 Aprile, 2024 6:59:33 PM

BARI – Esordio da cantautore per il musicista pugliese Paolo Pace

Come avviene in un vero parco divertimenti, in cui l’adrenalina sale ad ogni attrazione provata, la carriera artistica del poliedrico musicista pugliese Paolo Pace, dopo anni di composizioni tra flauto traverso e sax, sta per lanciarsi in una nuova avventura.

Si tratta di un progetto discografico, dall’emblematico titolo “Luna Park”, che segna l’inizio del cantautorato firmato da Pace, a partire dalla pubblicazione su tutte le piattaforme digitali, del primo singolo, tratto dall’album, dal 2 giugno.

Il disco “Luna Park” nasce dalla voglia di esprimere tutte le emozioni personali, incanalandole all’interno delle canzoni come fossero una montagna russa con salite, discese e le parti pianeggianti.

Alcuni testi sono stati scritti in collaborazione da Paolo Pace con musicisti quali Stefano de Benedittis e Giuseppe De Trizio, altri sono firmati solo dal cantautore.

La musica evidenzia in chiave ironica la criticità della vita: si parla di amore, passioni, di drammi, di attualità, attraverso un chiaro e sincero omaggio ai grandi cantautori italiani come Lucio Dalla, modello artistico e intellettuale per Pace, oltre de Gregori e de Andrè. La distribuzione del disco è a cura della Soul Treasure Records di Ciappy Dj.

Ph. Giuseppe Savino.

“Il progetto Luna Park e rappresenta per me l’esordio come cantautore. Ci sono canzoni scritte molti anni fa, alcune ad esempio 10 o 12 anni fa, ma che non ho mai avuto il coraggio di tirar fuori prima di questo disco.

E’ stato un lavoro introspettivo molto profondo e bello in cui ho potuto veramente mettermi alla prova tirando fuori tutte quelle che sono le mie emozioni, tramutandole in note e parole”, spiega Paolo Pace,

“Se qualcuno mi dovesse chiedere se questo disco è pop o jazz, la risposta sarebbe facile: è la mia musica con le influenze che hanno avuto su di me grandi autori italiani, come ad esempio Lucio Dalla, Samuele Bersani, Sergio Cammariere, Capossela.

Ph. Giuseppe Savino.

Non mi piace etichettare la musica relegandola ad un semplice genere, ma lascio a chi ascolta la possibilità di farsi coinvolgere totalmente da essa e dalle parole”.

Un disco che verrà ‘assaporato’ dagli ascoltatori mese dopo mese, a piccoli sorsi, con la pubblicazione dei vari brani contenuti dell’album, in programma tra il 2023 e il 2024.

Il primo di essi, ovvero la title track “Luna Park”, in uscita su tutte le piattaforme dal 2 giugno, nel suo testo, scritto insieme alla musica dallo stesso cantautore, ironizza sulla tragica involuzione culturale italiana, che si avvia verso un decadimento cerebrale così come dimostra la tv spazzatura.

Ph. Giuseppe Savino

È un brano allegro, divertente e spensierato in cui è ben evidente il contrasto tra musica e testo e il desiderio dell’autore di unire la semplicità melodica ad un messaggio profondo.

Musicalmente è evidente la presenza della fisarmonica, che rende il brano la quasi un’antica melodia popolare.

Paolo Pace nasce a Monopoli il 19 settembre del1983. All’età di undici anni, intraprende gli studi musicali, successivamente si laurea al Conservatorio “N. Piccinni” di Bari in flauto traverso, sassofono e musica jazz.

All’età di 20 anni studia canto lirico, ma la sua più grande passione è quella del canto jazz. Nel 2010 realizza le musiche dello spettacolo che si svolge nelle Grotte di Castellana, con la regia di Giusy Frallonardo, “Hell In the Cave”, questo lavoro dà inizio ad una collaborazione con Giuseppe De Trizio dei Radicanto, con i quali incide dei dischi in qualità di sassofonista e flautista.

A giugno 2012 realizza le musiche del musical “Quasi Alice”. Nascono di seguito una serie di collaborazioni con la pubblicazione di diversi singoli in qualità di autore e musicista, con Alan Palmieri, il singolo “Victorious” nel 2018 cantato da Sergio Sylvestre, ex vincitore di Amici di Maria Defilippi, e prodotto della Motivo s.r.l./IHU Music group. Sempre nel 2018 la pubblicazione del disco “Ponte modulante” in qualità di sassofonista e flautista con Pietro Lomuscio, Massimo Manzi, Giorgio Vendola.

 

Infine la collaborazione con il produttore della Soul Treasure Records Ciappy DJ, per il singolo “Grecale” pubblicato nella compilation “CÔTE D’AZUR EXCLUSIVE PARTY, VOL. 2” prodotto da ℗ Halidon / Papa Musique. L’ultimo progetto discografico, il primo da solista si intitola “Luna Park” (2023).

 

About Arti Libere

Guarda anche

Bari – Al Teatro Kismet, Adriana vince il Festival Pass

l’Editoriale. Il 16 marzo presso il Teatro Kismet i finalisti del Festival Pass Talent Selection …

Lascia un commento