giovedì, 18 Aprile, 2024 12:07:01 PM

Conversano – Successo per la XXI ed. di IMAGINARIA

Sei giorni di rassegna da ricordare, con quasi 8mila presenze nelle location suggestive di Conversano: proiettate 116 opere in concorso da 35 paesi, 4 lungometraggi e due retrospettive, oltre a 9 laboratori kids, 8 artisti in mostra, 4 Imaginaria Meetings, 4 sezioni di concorso, una residenza artistica e un omaggio alla carriera al Premio Oscar Michael Dudok de Wit.

Si chiude con un successo di pubblico e spettatori la XXI edizione di Imaginaria – Festival Internazionale di Cinema d’Animazione d’Autore.

Un dettaglio delle proiezioni al Giardino dei Limoni

L’amore per l’animazione e la cinematografia emerge dai numeri incredibili di questa edizione, che come ogni anno non si è svolta nei cinema di una grande città o di una metropoli ma nei chiostri e nelle stradine di un borgo pugliese in pietra medievale, ricco di storia e tradizioni: quasi 8mila presenze, 116 opere in concorso da 35 paesi, 4 lungometraggi, due retrospettive, 9 laboratori kids con 150 partecipanti, una mostra collettiva con 8 artisti coinvolti, 4 Imaginaria Meetings, 4 sezioni di concorso, una residenza artistica, un omaggio alla carriera al Premio Oscar Michael Dudok de Wit, tre giurie composte da 7 registi, docenti, curatori ed esperti di settore oltre ai 20 piccoli giurati della sezione kids.

Aldo Patruno, Giuseppe Lovascio,

Luigi Iovane e Michael Dudok de Wit

“È difficile descrivere le emozioni provate in questi giorni”, ha dichiarato il fondatore e direttore artistico Luigi Iovane durante la cerimonia conclusiva di premiazione di sabato 27 agosto, in cui ha salutato pubblico e staff dando appuntamento alla 22esima edizione nel 2024.

Luigi Iovane consegna il premio

alla carriera a Michael Dudok de Wit

“Perché ogni anno è una resistenza in una regione piena di iniziative culturali di ogni tipo, una scommessa anche quest’anno vinta con soddisfazione.

I numeri di questa edizione sono stati impressionanti, dalla partecipazione del pubblico alle iscrizioni andate sold-out per i laboratori dedicati ai più piccini, molti provenienti anche da fuori provincia, fino alle opere in mostra, quasi tutte vendute già a metà settimana.

Michael Dudok de Wit

Non posso quindi che ringraziare di cuore il Comune di Conversano, il Sindaco Giuseppe Lovascio, l’Assessore Katia Sportelli, la dirigente Stefania Liverini e tutto il personale comunale che si è prodigato per la buona riuscita del festival, la Regione Puglia, nella persona del direttore Aldo Patruno, l’Apulia Film Commission e il Mibact, oltre naturalmente tutto lo staff, i partner e gli addetti ai lavori che hanno reso tutto questo realtà.

Un dettaglio dei laboratori kids

Imaginaria non è solo un festival cinematografico: è una comunità che combatte e si impegna per rendere l’arte accessibile a costi irrisori, se non gratuitamente, e per valorizzare il territorio e diffondere la cultura cinematografica autoriale”.

Un dettaglio della premiazione

Il nostro scopo è coinvolgere sempre più spettatori, appassionati e curiosi, e siamo orgogliosi di portare avanti con tenacia, tra tante difficoltà, questi obiettivi.” 

In copertina il Premio Oscar Michael Dudok de Wit

About Arti Libere

Guarda anche

BARI – Ersilia Cacace: “Tutto inizia da un’idea…”

Una necessità istintiva quella di scrivere. Una visione della realtà filtrata con i suoi occhi …

Lascia un commento