giovedì, 2 Febbraio, 2023 9:23:10 AM

Tag Archives: Angelo De Leonardis

Centro Studi del Mediterraneo Mousikè. “Come d’Incanto…Isabella d’Aragona e Bona Sforza”

di Anna Landolfi. Un lavoro teatrale dai riferimenti di storia applicata alla didattica, è stata portata in scena in vari istituti scolastici per un progetto dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Regione Puglia. Da una precedente produzione, il Centro Studi del Mediterraneo Mousikè, ha elaborato un testo originale, scritto da Patrizia …

Leggi tutto

Un nuovo modo per imparare la storia “Come d’Incanto Isabella d’Aragona e Bona Sforza”

di Anna Landolfi. Riproporre un titolo di un’opera, è cosa ardua. Soprattutto quando questa è stata rappresentata come opera teatrale divulgativa, storicamente nozionistica e poi prosiego di un racconto letterario che ha come piece evolutiva un incantesimo di emozioni legate a due figure importantissime del Rinascimento: Isabella d’Aragona e Bona …

Leggi tutto

COMPAGNIA DIAGHILEV – TEATRO STUDIO 21 22 dal 22 al 30 aprile: “LE VAIASSEIDI”. Regia di Paolo Panaro

COMPAGNIA DIAGHILEV – TEATRO STUDIO 21 22 Le direzioni del racconto XV edizione Comune di Bari Assessorato alle Culture LO SPAZIO DELL’IMMAGINAZIONE Auditorium Vallisa – Bari dal 22 al 30 aprile LE VAIASSEIDI da Giulio Cesare Cortese e altri autori. drammaturgia e regia Paolo Panaro costumi Francesco Ceo consulenza musicale …

Leggi tutto

COMPAGNIA DIAGHILEV – TEATRO STUDIO 21 22: LE VAIASSEIDI. Regia di Paolo Panaro

COMPAGNIA DIAGHILEV – TEATRO STUDIO 21 22 Le direzioni del racconto XV edizione Comune di Bari Assessorato alle Culture LO SPAZIO DELL’IMMAGINAZIONE Auditorium Vallisa – Bari dall’8 al 12 marzo LE VAIASSEIDI da Giulio Cesare Cortese e altri autori drammaturgia e regia Paolo Panaro costumi Francesco Ceo consulenza musicale Angelo …

Leggi tutto

Isabella e Bona Sforza, storiografia di due protagoniste del Rinascimento

di Anna Landolfi. Rappresentare un periodo di storia del passato ai giorni nostri, non è cosa semplice. Perchè esso sia il più attendibile ai fatti, sono necessari approfonditi studi letterari, iconografici e artistici che avvallino una realtà realmente vissuta ma difficilmente proponibile, nonostante tecnologie disponibili. Non restano che le biblioteche, …

Leggi tutto