domenica, 23 Giugno, 2024 10:11:37 PM

TORINO – Salone internazionale del Libro di Torino

auoreIl regista e dottorando biscegliese Francesco Sinigaglia ha presentato al Salone Internazionale del libro di Torino (XXXV ed.), presso lo Spazio Dialoghi (Padiglione 3) del Lingotto Fiere, la sua ultima produzione scientifica dal titolo “All the world is a stage. Teatro e meateatro in Hamlet di William Shakespeare”, di prossima pubblicazione per TraLeRighe Libri di Lucca, a seguito della partecipazione al Premio Nabokov, tenutosi lo scorso 18 marzo presso il Teatro Comunale di Novoli (Le).

Francesco Sinigaglia

L’incontro letterario al Salone del Libro di Torino è stato introdotto e moderato dall’editore di TraLeRighe prof. Andrea Giannasi.

Francesco Sinigaglia, Andrea Giannasi.

L’autore nel saggio analizza la drammaturgia di Amleto provando a riconoscere nel Principe di Danimarca un possibile regista ante litteram: che non sia Shakespeare, attraverso le parole e le azioni di Amleto, a porre i cardini per la costruzione del teatro di regia e a configurarsi come suo iniziatore?

Francesco Sinigaglia, Flavio Insinna.

In “All the world is a stage” si tenta di dare ordine e risposta alla complessa domanda sul metateatro shakespeariano, concernente natura e fortuna, a partire dalle parole che Amleto rivolge ai comici giunti a corte per alleviare il mal d’animo del protagonista, oppresso dal peso della scomparsa prematura del padre-re di Danimarca: «Something is rotten in the state of Denmark».

al Salone internazionale del Libro di Torino

ha presentato “All the world is a stage”

Il volume, presentato al Salone di Torino venerdì 19 maggio, sarà prossimamente in libreria.

L’autore Sinigaglia ha spiegato: «Torino mi ha chiamato ancora a raccolta per il Salone internazionale del Libro nella doppia veste di giornalista e di autore per questo nuovo progetto letterario dal titolo “All the world is a stage. Teatro e metateatro in Hamlet di W. Shakespeare”. Essere qui al Salone per presentare una propria produzione significa coronare un sogno».

Francesco Sinigaglia

è dottorando di ricerca presso il

Dipartimento di Ricerca e Innovazione Umanistica

dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”.

È dal 2012 fondatore e Presidente dell’associazione di promozione sociale “CompagniAurea” e si occupa di formazione teatrale per ogni fascia d’età.

È regista e drammaturgo: tra i titoli dei lavori portati in scena e premiati si ricordano

“Benedetto. Il papa di Gesù” (2019),

“Fuori” (2016)

“Eternità” (2014),

“Altrove” (2013).

È ideatore del Festival dei Monologhi teatrali di Puglia e Basilicata “Dionisie Urbane”, giunto alla IV edizione.

È giornalista pubblicista iscritto

all’Ordine dei Giornalisti della Puglia

e ha pubblicato le monografie scientifiche:

I volti della violenza a teatro: Dal Cinquecento a Dacia Maraini. (2017);

Otello nel laboratorio di Stanislavskij. Introduzione al metodo delle azioni fisiche (2018).

Sinigaglia, inoltre, si prepara a tornare in scena con la sua CompagniAurea negli appuntamenti del 10 e 11 giugno presso il Teatro “Don Luigi Sturzo” di Bisceglie con gli spettacoli “Atalanta-Antigone” e “Cyrana-La scuola delle mogli” a chiusura dei laboratori teatrali per tutte le età dal titolo “Mi casa es tu casa”, nell’ambito dell’Avviso del Consiglio regionale “Futura. La Puglia delle Parità”

About Arti Libere

Guarda anche

Bari – Sei voci per Frida Khalo

di Anna Landolfi.E’ mirabile quanto le donne, si allineino su un fronte che potrebbe parere …

Lascia un commento